Stagione invernale 2018/2019

Le principali novità

novità stagione invernale 2018/2019
Anche quest’anno l’offerta dei comprensori valdostani presenterà importanti novità per sciatori e appassionati della neve.

Comprensorio del Monterosa

in località Champoluc, entrerà in funzione la nuova telecabina per il Crest, con una portata oraria di 2.400 persone/ora, che permetterà di velocizzare la risalita e di eliminare le code. I lavori comprendono anche il rifacimento del nuovo edificio che ospiterà le biglietterie e la sede amministrativa della società oltre ad una ridistribuzione delle piste e degli spazi in località Crest.

Sempre a Champoluc, in località Alpe Forca, sono in fase di ultimazione i lavori di realizzazione del nuovo bacino di 130 mila metri cubi che consentirà di potenziare e razionalizzare l’utilizzo delle acque da destinare agli impianti dell’innevamento programmata su tutto il versante di Ayas.

A Gressoney La Trinité, in loc. Stafal, aprirà il nuovo centro traumatologico che consentirà un più immediato e agevole intervento di soccorso.

Comprensorio di Courmayeur

Nel comprensorio sciistico di Courmayeur sono state realizzate due nuove piste panoramiche servite dagli impianti Youla e Arp che, partendo dalla quota di 2.700 m, permetteranno di scendere nei versanti omonimi.

Le nuove piste sono costituite da un tratto di skiweg di circa 700 m., classificato rosso, che dà accesso ad un pendio rivolto a nord dove è stata ricavata una pista nera, lunga circa 600 m. molto impegnativa, pendenza 70%, oltre ai numerosi tracciati fuori pista già praticati in passato.

L’esposizione del pendio e la quota garantiscono un manto nevoso di eccezionale qualità ed un ottimo innevamento sia all’inizio che in finale di stagione.

La realizzazione della pista è anche il primo step di un progetto più ampio di sviluppo verso l’alto del Comprensorio di Courmayeur Mont-Blanc che continuerà con la sostituzione degli impianti di Youla e Arp in scadenza nel 2021.

Sulla Skyway Monte Bianco, alla stazione del Pavillon, nei fabbricati della vecchia funivia, interessati da un importante intervento di ristrutturazione, verranno aperti un nuovo spazio espositivo e una nuova sala per ospitare eventi.

Sono inoltre previste, oltre alle già collaudate serate con cena in quota al Plan Checrouit di Courmayeur delle aperture notturne anche sulla skyway, per rendere ancora più magica ed elettrizzante questa esperienza.

Comprensorio di La Thuile

Per quanto riguarda La Thuile e il comprensorio internazionale dell’Espace San Bernardo, sul versante francese, è stato ampliato il domaine skiable verso il Mont Valaisan con la realizzazione di due nuove seggiovie automatiche da 6 posti, che serviranno cinque nuove piste rosse.

Comprensorio di Cervinia

A Cervinia, dopo l’ultimazione dell’importante investimento sostenuto per la realizzazione dell’impianto di innevamento a servizio della parte bassa del comprensorio sciistico, per questa stagione, le piste servite dalla seggiovia Cielo Alto sono state dotate di un moderno impianto per la produzione di neve programmata che permetterà agli sci club di potersi allenare già dall’avvio di stagione.

Sempre per questa nuova stagione, è stato potenziato e ammodernato l’impianto di innevamento programmato che serve la parte alta del comprensorio tra la piste Colle e del Teodulo e Fornet.

Sul Plateau Rosà, in territorio Svizzero, entrerà in esercizio il nuovo impianto 3S dal Trockener al Piccolo Cervino, la cui inaugurazione è prevista per fine settembre.

Comprensorio di Pila

L’innevamento artificiale diventa ogni anno sempre più importante. Quest’anno innevamento potenziato e ammodernato sulle piste n° 23 e 24, in zona Nouva  e revisione generale della Funivia Gorraz Grand Grimod che si presenterà alla nuova stagione invernale con un look nuovo e più accattivante

Comprensori minori

A Valgrisenche verrà ampliata la dotazione dell’attuale baby park, con l’acquisto di nuovi gonfiabili destinati ai bimbi.

Durante la pausa estiva, tutte le società hanno inoltre provveduto ad effettuare interventi puntuali all’interno dei singoli comprensori; gli investimenti hanno riguardato diversi ambiti sia con rinnovi tecnologici degli impianti (funiviari e per l’innevamento programmato) sia in materia di sicurezza (miglioramenti, livellamenti e allargamenti piste, messa in opera di reti di protezione fisse, ecc.) sia incentrati ad incrementare l’attuale offerta turistica (nuovi tracciati, implementazione della dotazione nei parchi giochi, ecc.)

Skipass Stagionale Regionale: un unico biglietto per sciare in tutti i comprensori valdostani e non solo

  • Stagionale ROSSO – € 1.050,00: valido illimitatamente in tutte le stazioni del territorio Valdostano, compreso la SkyWay Monte Bianco, oltre che La Rosière, sul territorio Francese e Alagna, su quello Piemontese
  • Stagionale ROSSO + ZERMATT – € 1.239,00: con il quale è possibile sciare anche sull’intero comprensorio della località Svizzera.

Ricordiamo che per i possessori degli skipass stagionali a validità regionale, sarà possibile, nell’ambito dello “Skidecouverte”, sciare sei giornate nel comprensorio sciistico di Verbier – 4 Vallées, in territorio svizzero, inoltre rimarranno valide numerose agevolazioni tariffarie per lo svolgimento di svariate attività culturali e sportive su tutto il territorio valdostano.

Con l’acquisto dello STAGIONALE REGIONALE, nell’ambito dello “Skidécouverte” è confermata la possibilità di sciare, nel comprensorio sciistico delle “4 Vallées”, in territorio Svizzero; tale opportunità, sarà nuovamente estesa anche ai possessori degli “Stagionali di stazione” validi sulle principali stazioni valdostane (Pila, Courmayeur, La Thuile, Cervinia, Monterosa-ski).

Lo STAGIONALE a validità REGIONALE, permette inoltre di accedere alla Skyway del Monte Bianco oltre alla possibilità di beneficiare di molte altre occasioni e agevolazioni in convenzione: l’accesso gratuito alle piscine regionali, al Casinò di Saint-Vincent, oppure l’accesso scontato a musei e castelli della Valle d’Aosta, al Forte di Bard, alle terme di Pré-Saint-Didier, all’osservatorio astronomico e al planetario di Saint Barthélemy, a voli in mongolfiera, e tante altre opportunità.

Il Servizio di teleskipass

Un servizio molto apprezzato dagli sciatori è il Teleskipass, valido in tutte le stazioni sciistiche della Valle d’Aosta, il teleskipass consente di accedere direttamente agli impianti di risalita senza dover acquistare lo skipass alle biglietterie. A fine giornata verrà calcolato automaticamente l’importo della giornata di sci in base alla tipologia di skipass fruito (giornaliero o mezzo giornaliero), alla tariffa relativa alla stazione sciistica interessata, eventuale sconto legato all’età (junior < 8 anni, junior < 14 anni, giovane < 18 anni o senior > 65 anni).

E’ possibile attivare il servizio presso tutte le biglietterie della stazioni sciistiche valdostane

Sulle piste della Valle d’Aosta con SKI-PIC

L’utilizzo dei social media per condividere in tempo reale le proprie esperienze è sempre più diffuso anche tra gli amanti di sport invernali. Questi ultimi però hanno difficoltà a registrare i momenti migliori delle proprie esperienze ed è qui che Ski-Pic entra in azione.

Ski-Pic ha sviluppato un sistema unico di fotografia basato su geolocalizzazione univoca delle persone in spazi aperti.
Anche per questa stagione invernale, gli sciatori avranno la possibilità di salvare i momenti migliori delle proprie vacanze e condividerli con gli amici senza interruzioni, senza la collaborazione di terzi e senza acquistare equipaggiamenti specifici.

Per avere le proprie immagini sarà sufficiente scaricare l’app Ski-Pic nel proprio smartphone e sciare in prossimità delle postazioni di Ski-Pic.
SKI-PIC sarà presenti nelle stazioni di sci di Cervinia, Monterosa ski, La Thuile e Pila!

Valle d’Aosta, l’avvio della stagione è alle porte

La stagione invernale dello sci in Valle d’Aosta debutterà con l’apertura del comprensorio di Cervinia, prevista per il week-end del 20 e 21 ottobre 2018, per poi continuare dal 27 ottobre 2018 fino al 5 maggio 2019.

L’apertura delle altre Stazioni sciistiche è invece prevista dal 24 novembre prossimo.